Passa ai contenuti principali

In primo piano

FOREO LUNA 2

Tra gli accessori per la detersione che mi accompagnano quotidianamente il primo posto lo detiene senza dubbio il Foreo Luna 2.
Il Luna 2, per chi ancora non lo conoscesse, è un device per la detersione della pelle del viso, ma non solo. Infatti, oltre a detergere il viso lo massaggia con un sistema antiage.
Il Luna 2 garantisce una profonda pulizia della pelle del viso. E' in grado di eliminare i residui di trucco, di liberare i pori dalle impurità ed eliminare le cellule morte. Tutto ciò permette un maggior assorbimento delle proprietà delle creme che verranno applicate poi.

Il Luna 2 si differenzia da altri simili prodotti della stessa linea (Luna mini 2), innanzitutto per  la grandezza (più grande del Luna mini), e poi perché presenta due tipologie di superfici, una per la detersione e l'altra per un massaggio antietà. Quest'ultimo, realizzato grazie a delle micro pulsazioni (a bassa frequenza) in grado di ridurre i segni d'espressione intorno a occhi e bocca.


Il

LATTE DETERGENTE ALLA CALENDULA


Ho cercato di creare un latte detergente che sia delicato sulla pelle e sugli occhi, per questo motivo mi è venuta l'idea di utilizzare le proprietà della Calendula. 
La Calendula ha tantissime qualità: antisettiche, cicatrizzanti, antinfiammatorie, lenitive, emollienti, rinfrescanti. E' indicata in modo particolare per la pelle secca. Quindi ho pensato di impiegare questa pianta, attraverso un oleolito, all'interno di un latte struccante.
L'oleolito l'ho preso dal sito Aroma-zone, ma può essere facilmente creato da noi.
Di seguito la ricetta per il latte detergente:

FASE A
Acqua 67,9
Glicerina 4
Gomma xantana 0,5

FASE B
Oleolito di calendula 8
Burro di karitè 4
Burro di sal 4
Olio di avocado 3

Emulsan 5
Alcol cetilico 2

FASE C
Cosgard 0,6
Olio essenziale di Arancio Dolce

Commenti

  1. Ciao, ho il piacere di conoscere il tuo blog e mi unisco ai tuoi follower!
    Passa a ricambiare al mio blog, per me significa tanto. Il mio blog è stato creato per far conoscere un'interessante iniziativa, ma ha bisogno di sostegno ;)
    Vieni a scoprirla e dammi il tuo sostegno diventando follower, grazie, ti aspetto! (✿◠‿◠)
    http://matrimonioconsponsorcalabria.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ciao partecipo anch'io al linky party di ottobre e sono passata di qua...molto bello il tuo blog, mi sono appena iscritta. Ti invito sul mio blog al link http://angolobio.blogspot.com c'è una sorpresa per te! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia grazie tantissimo per il premio e per il tuo invito, è bello condividere le proprie passioni! ;)

      Elimina
  3. Ciao,Lucy!
    Complimenti per il blog e per la tua "creazione".
    Arrivo da "Io bloggo...e tu?" e mi sono unita molto volentieri ai tuoi lettori.
    Mara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mara, grazie! Che bella questa iniziativa di "Io bloggo ... e tu?" ci permette di conoscere nuovi blog interessanti!! Grazie Mara per esserti unita al blog! A presto!

      Elimina
  4. carino! l'hai fatto tu l'oleolito di calendula? mi ispira molto :) ti lascio il link del mio latte detergente :)

    http://spignattoereview.blogspot.it/2013/09/latte-struccante-semplice.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Mi fa piacere di averti ispirata, in effetti questi post sono utili anche per prendere spunto e fare poi le modifiche del caso, anche perché ognuno di noi ha esigenze diverse! L'oleolito di calendula è di Aroma-zona, ho in programma di fare però quello alla lavanda e di utilizzarlo in qualche crema, o anche in una variante per il latte detergente! Ho già pronta la lavanda presa quest'estate ;)

      Elimina
  5. BELLA QUESTA RICETTINA... posso sistituire il burro di sal con qll di cacao e l'emulsan con olivem 1000? Se si in che dosi? Il cetilico serve se uso l'olivem?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, si puoi tranquillamente sostituire il burro di sal con quello di cacao e anche utilizzare l'olivem 1000 e per 100 gr (come la ricetta sopra) puoi aggiungere dai 7 gr di emulsionante. No il cetilico non hai bisogno di inserirlo se usi l'Olivem 1000.

      Elimina
  6. GRANDEEEE la faró senz'altro! !! Thx lucy!😚

    RispondiElimina
  7. Lucy ma che ph dovrebbe avere? Anzi se qlc sa darmi delle indicazioni di linea generale da seguire... oppure se sapete indicarmi un link in cui trovare dettagli ve ne sarei grata! Grazie lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, il ph l'ho misurato con le cartine di aroma-zone e rientrava nel range tra il 5.5 e 7 delle creme viso.

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari