Rubrica di cosmesi naturale, ecobio e recensioni prodotti

domenica 24 giugno 2018

COSMESI NATURALE: METTIAMO IN MOSTRA I PIEDI


Nel periodo estivo tendiamo a scoprirci di più e a mostrare anche i nostri piedini, che, forse, abbiamo trascurato un po' durante l'inverno. In questo post voglio darvi pochi, semplici ed efficaci consigli per prendervene cura, in maniera come sempre naturale.

🌸 Uno dei problemi più ricorrenti (e antiestetici) che riguardano i piedi sono i talloni screpolati. Un valido aiuto è Velvet Smooth Roll Professionale di Scholl. Questo roll, grazie alla sua testina abrasiva, aiuta ad eliminare l'eccessiva pelle morta dei talloni. Un prodotto davvero utile da utilizzare durante tutto l'anno. Si utilizza sui piedi asciutti. Accendendo il Roll, la testina comincia a ruotare su sé stessa e può quindi essere applicata sulle zone da trattare. Lo potrete acquistare anche su Amazon al costo di circa 22,90 €, come anche i rulli di ricambio venduti in confezione da due, a circa 9,95 €.


🌸 Per eliminare delicatamente e in modo naturale le cellule morte vi consiglio di provare a fare un pediluvio con l'Argilla Bianca. Infatti, l'Argilla Bianca svolge un delicato effetto peeling sulla pelle. Sarà sufficiente inserire alla vostra acqua per il pediluvio un cucchiaino di argilla bianca a cui poi potrete aggiungere qualche goccia di olio essenziale di Lavanda (che personalmente prediligo) oppure di Tea Tree Oil.


E' un pediluvio davvero ottimo, che, se effettuato regolarmente, vi aiuterà a mantenere, con questa sola pratica, i talloni privi di antiestetici screpolature senza dover ricorrere ad ulteriori rimedi.
Gli olii essenziali indicati in precedenza svolgono importanti proprietà antibatteriche e antimicotiche. Per non parlare poi dell'effetto rilassante di un pediluvio fatto a fine giornata.


🌸 Un altro efficace pediluvio è quello fatto con del sale grosso, che rappresenta un buon  rimedio contro i piedi gonfi. A tal scopo vi propongo una semplice ricetta, già pubblicata nel blog, che ha riscosso un notevole successo: i Sali da Bagno o da Pediluvio. Sono dei sali che al loro interno contengono anche un olio e quindi aiutano ad idratare la pelle secca dei piedi.
Per la loro preparazione vi rimando a questo link,


🌸 Infine, dopo aver asciugato i piedi è buona norma idratarli e nutrirli, un po' come faremo normalmente con altre parti del corpo, come dopo un bagno o una doccia.
Come crema idratante e nutriente, per questa parte del corpo (spesso alquanto secca), vi consiglio il Burro di Karité (in mancanza di quest'ultimo va bene anche una crema particolarmente nutriente). A cui poi, se vi piace, potrete aggiungere (mescolando il tutto) qualche goccia di olio essenziale di Lavanda per un effetto rilassante (si vede che mi piace l'olio essenziale di Lavanda?).


🍃🍃   SUGGERIMENTO   🍃🍃
Per un effetto strong vi consiglio di effettuare la sera i tre passaggi nell'ordine indicato sopra. 
Poi, dopo aver applicato il Burro di Karitè, mettere su un bel calzino di cotone e via a letto. Il calzino di cotone effettuerà una funzione simile ad una maschera fatta però sui piedi (se ne vendono alcuni specifici per questo scopo).
Spero che questi consigli possano esservi di aiuto.

Vedrete che dopo aver realizzato questi semplici rimedi sarete pronti a mettere in mostra, senza alcun imbarazzo, i vostri piedini!

8 commenti:

  1. Ottimi consigli Lucy ✌️
    Quel rullo mi tenta da un sacco di tempo, mi sa che è ora che me lo prendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un ottimo apparecchio che aiuta molto ad eliminare le screpolature e secchezze tipiche dei piedi. Consigliassimo! ;)

      Elimina
  2. Good info. Lucky me I recently found your blog by chance (stumbleupon).
    I've saved as a favorite for later!

    RispondiElimina
  3. Loving the info on this website, you have done
    outstanding job on the blog posts.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Hi, I desire to subscribe for this website to take most up-to-date
    updates, therefore where can i do it please help out.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. You can subscribe to the blog newsletter to receive updates

      Elimina

Ti potrebbe anche interessare:



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...